Lettera del Presidente. Giugno

      Nessun commento su Lettera del Presidente. Giugno

Cari Amici

La nostra bella serata degli auguri di Natale mi sembra un attimo fa.

E poi saremmo entrati, con il nuovo anno 2020, nel cuore delle attività di club e di distretto, a pieno regime.

E’ vero, un orecchio teso verso la Cina c’era, soprattutto da parte degli addetti ai lavori.

E, infatti, si percepiva di essere davanti a situazioni del tutto inedite, per essere il virus sconosciuto e per essere il nostro mondo realmente globalizzato. Nel bene e nel male.

E adesso eccoci qua in una specie di tempo sospeso che, comunque, pur apparendo immobile, sembra  sfuggire dalle mani e precipitare.

Siamo davanti a una realtà davvero importante per tutti noi e per ciascuno di noi.”

…..Iniziava così la mia ‘lettera del Presidente’ di qualche mese addietro

Non riuscivo, però, a portarla a termine. Percepivo che , improvvisamente, il  “Piano presidenziale”, quello dal motto “Nosce te ipsum” – conosci te stesso – , che avevamo messo a punto con tanto studio e  impegno, non poteva più essere sviluppato, o almeno, non più per come era stato concepito.

Quel “te ipsum” andava nuovamente interpretato e riconosciuto e gli obbiettivi di service andavano mirati e adattati alla nuova realtà che si stava profilando.

Realtà che, a sua volta, veniva rappresentata di giorno in giorno dai vari esperti, in rapporto all’evoluzione di osservazioni, ricerche, studi clinici, epidemiologici,  socio psicologici…

La  chat dei presidenti evidenziava tendenze diverse, a volte anche opposte e contrastanti, fra chi poneva tradizioni e rituali rotariani come imperativi categorici e chi, invece, come me, invitava alla prudenza ed al rispetto delle regole dettate dalle autorità sanitarie e politiche.

In questo contesto ha preso corpo , a livello internazionale, nazionale, distrettuale e di club l’indicazione di  orientare tutte le risorse verso service anti COVID19.

Oltre ai service distrettuali, promossi e coordinati, con grande impegno, dal nostro governatore Basilio Ciucci, sono nate iniziative dei vari club , dirette alle aziende sanitarie dei propri territori di appartenenza.

Nel corso della riunione del Consiglio Direttivo di club del 30 Aprile 2020, in videoconferenza a mezzo  ZOOM, il cui verbale avete già ricevuto, è stato riprofilato l’indirizzo di club, in coerenza con gli obbiettivi sopra esposti.

 Si è così proceduto:

– abbiamo consegnato al Sindaco di Termoli, In favore delle famiglie più colpite dalla crisi economica, n.70 Buoni Spesa da 30 Euro cadauno, sotto forma di carte prepagate Conad di pronto utilizzo, per un valore di 2000 euro.

-Aggregandoci ad un ordine del club di Campobasso, abbiamo acquistato camici sanitari monouso specifici, per un totale di euro 3300. La carenza di tali presidi sanitari ci è stata segnalata dall’Unità Regionale di crisi Covid.

-Abbiamo destinato 1000 euro all’End Polio plus (fondi precedentemente raccolti in service dedicati)

-Abbiamo destinato, come da consuetudine,  200 euro al prof Antonio Smargiassi,  quale contributo Rotary per la sua ultima pubblicazione di storia su Termoli.

Riceveremo in dono un certo numero di copie.

-A seguito dell’ interessante Interclub Regione Molise Rotary- Rotaract- Interact, dal titolo: ”Emergenza da COVID-19  passato presente futuro” tenutosi il 23 maggio scorso su piattaforma Zoom, alla cui realizzazione abbiamo collaborato fattivamente, è emersa l’indicazione di motivare la popolazione a mantenere alta la  guardia contro la diffusione della pandemia.

Sono stati messi a punto, allo scopo, manifesti e locandine. Alto l’interesse del sindaco di Termoli, che ha Concesso il patrocinio all’iniziativa e l’esonero dalle spese di affissione.

Ha fatto seguito l’affissione in città che l’assessore si è impegnato a replicare.  Le locandine sono a disposizione di chiunque ne faccia richiesta.

Ringraziamo il presidente incoming Jerry Carotenuto che si è reso disponibile e prezioso nella realizzazione di questo service.

I file delle locandine sono stati messi a disposizione di tutti i club Molisani, che si sono attivati per sviluppare il service in tutta la Regione.

Credo di avervi fatto una sintesi esplicativa di un processo , che, in realtà,  è stato molto più complesso e sofferto. Ora il mio mandato volge al termine.

Attendo di passare il martelletto al buon Jerry, al quale auguro una felice e serena presidenza.

A tutti un fraterno abbraccio nel pieno spirito dei più autentici principi Rotariani

Elisabetta Di Massa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *